spot_img

“TOOTSIE” TRA I NUOVI SPETTACOLI DI MASSIMO ROMEO PIPARO IN SCENA NELLA PROSSIMA STAGIONE TEATRALE

 

Divertente, romantico e con una irresistibile vena dissacrante che fa sorridere ma anche riflettere: sarà “Tootsie” uno dei nuovi spettacoli di Massimo Romeo Piparo in scena nella prossima stagione teatrale italiana.

Dopo gli incredibili successi degli ultimi mesi -da “Matilda” a “Cats”, a “Billy Elliot”, fino all’inaugurazione a Milano dello strepitoso Sistina Chapiteau e al trionfale ritorno di “Jesus Christ Superstar” con Anggun- arriva un nuovo Musical destinato a conquistare il cuore degli spettatori.

 

Tratto dal famoso film del 1982 con Dustin Hoffman, regia Sidney Pollack, con musica e testi del vincitore del Tony Award David Yazbek (già autore di un altro grande successo come “The Full Monty”), “Tootsie” è classificato nella lista stilata dall’American Film Institute come una delle migliori commedie di tutti i tempi e acclamato come “Il nuovo Musical più divertente di Broadway!” (The New York Post). “Tootsie” ha anche ricevuto ben 11 nomination agli Oscar del Musical (Tony Award), tra cui quello per il miglior Musical e la migliore colonna sonora originale. In Italia lo spettacolo, prodotto da PeepArrow Entertainment in collaborazione con il Teatro Sistina, sarà interpretato da Paolo Conticini, già protagonista di successi come “Mamma Mia!” e “The Full Monty”. Con lui  anche Enzo Iacchetti, che torna finalmente al Musical dopo il grande successo personale ottenuto nei panni di Zazà ne “Il Vizietto”.

 

“Tootsie” racconta la storia di Michael Dorsey (Paolo Conticini), un bravo attore con un particolare talento… quello di non riuscire a mantenere un lavoro! Avvilito e disoccupato, Michael decide di fare un ultimo, disperato tentativo per realizzare i suoi sogni: si presenta a un provino per un Musical su Giulietta e Romeo travestito da attrice con il nome di Dorothy Michaels e, dopo un’ottima performance, lo vince. In una fulminea ascesa verso la celebrità di Broadway, Michael (travestito da Dorothy) diventa presto un’attrice amatissima dal pubblico. Non passa molto tempo prima che il suo amico e coinquilino Jeff (Enzo Iacchetti), sagace e navigato scrittore che per sopravvivere gestisce un ristorante, lo metta di fronte alla realtà facendogli realizzare che mantenere quel successo “di attrice” sarà molto più difficile di quanto si possa aspettare.

 

Con il suo ritmo serrato e una musica coinvolgente, “Tootsie” è una commedia brillante e piena di colpi di scena, che si prende amabilmente gioco dell’intero mondo dello showbusiness con le sue dinamiche distorte in cui “merito” e “scorciatoia” spesso si confondono. Ma la storia di Michael offre anche l’occasione per fermarsi a riflettere su temi importanti, come l’amore e il rapporto tra i sessi, l’identità e il ruolo della donna nella società, la genialità e il coraggio di rischiare per guadagnarsi un’opportunità per emergere. Celeberrima la frase finale che il camaleontico Dustin Hoffman rivolge alla sua amata nel disperato tentativo di “giustificare” il suo scambio di identità: “Sono stato un uomo migliore da ‘donna’, di quanto lo sia stato da ‘uomo'”.

spot_img

Devi Leggere

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here